LINUXSAT
Se è la prima volta che ti connetti ricordati...
prima di chiedere è obbligatorio presentarsi nella
sezione presentazioni
pena il BAN immediato


IL MONDO DEL SATELLITE E DELLE MODIFICHE Avvertiamo che vedere una PayTV senza una valida sottoscrizione è illegale !!! Tutti i file su questo forum sono solo a scopi sperimentali e educativi.
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
presentarsi prima di fare richieste pena il Ban
Argomenti più visti
GUIDA INSTALLAZIONE FIRMWARE+LISTA FERGUSON ARIVA 150 COMBO
SKYBOX F3-F5 FIRMWARE+LISTA GIUGNO 2015
Immagine openPLI 4.0 x Zgemma H5
Come installare un nuovo firmware sul v8
Immagine openPLI 4.0 beta x Zgemma H2H
Immagine openPLI 4.0 x Zgemma i55
SKYBOX F3S-F5S FIRMWARE+LISTA GIUGNO 2015
Immagine openPLI 4.0 beta x Zgemma H2S
ARIVA 252 IPTV FILE
Immagine openPLI 4.0 beta x Zgemma HS
Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 22 il Mer 6 Gen 2016 - 13:15
Migliori postatori
augu (1860)
 
dipa1967 (631)
 
Cuoco84 (258)
 
cannato (203)
 
Maverik (154)
 
ignazio86 (83)
 
andrea75 (13)
 
vmax (9)
 
il rustico (9)
 
maffux (8)
 

Condividere | 
 

 Scuola di TV: come installare il TV a parete e tutti i vantaggi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
augu
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1860
Punti : 3204
Data d'iscrizione : 13.03.16
Età : 60

MessaggioTitolo: Scuola di TV: come installare il TV a parete e tutti i vantaggi   Sab 29 Apr 2017 - 18:08




I TV delle ultime generazioni sono raffinati oggetti di design oltre che strumenti di alta tecnologia. Per esaltarne il profilo estetico, l'installazione a parete è la scelta migliore: si eliminano i cavi e, complice lo spessore minimale, il TV diventa un quadro di rara bellezza. Anche da spento.
Sinonimo di hi-tech ma anche oggetto d'arredamento elegante e raffinato, capace di dare un tocco di modernità agli ambienti di casa: i TV di alta gamma come i Samsung QLED o SUHD offrono spessore millimetrico, cavi sottilissimi, materiali ricercati e basi d'appoggio di pregio, elementi che insieme rendono il TV un piacere per gli occhi sia da acceso che da spento.



La maggior parte delle persone ripone il TV su un bel mobiletto della sala adagiandolo al suo piedistallo, ma chi vuole ottenere l'effetto estetico migliore prende in considerazione l'installazione a parete, meno immediata ma capace di risultati eccezionali sotto il profilo del look e delle funzionalità.

Installare il TV a parete significa posizionarlo all'altezza giusta sulla base del punto di visione, eliminare completamente la visibilità dei cavi e, staffa permettendo, anche orientarlo come si desidera a seconda di dove ci si trova all'interno della stanza. Le possibilità sono diverse: si può optare per una soluzione a filo del muro, per una che lasci un minimo spessore ma consenta un certo di grado di movimento oppure una che permetta spostamenti, rotazioni e inclinazioni del TV per favorire la massima versatilità possibile.

Chi vuole una soluzione esteticamente senza compromessi può anche incassare leggermente il TV facendo in modo che il display sia a filo di una contro-parete opportunamente realizzata; questo presuppone qualche lavoro strutturale in casa ma, eliminando completamente lo spessore percepito del TV, offre uno spettacolo di rara bellezza. Anche a TV spento.



Installazione a parete: diverse opzioni, diverse soluzioni

I TV Samsung delle ultime generazioni offrono possibilità di installazione a parete avvalendosi di accessori dedicati. I TV, a prescindere dalle dimensioni del display o del loro carattere piatto o curvo, hanno sul dorso dei piccoli fori che rispondono a precisi standard VESA e che vengono impiegati proprio per l'installazione a parete. La modalità pratica di installazione è solitamente descritta nel manuale d'istruzioni perché ogni modello ha le sue peculiarità, ma è comunque indispensabile acquistare un accessorio esterno, che viene chiamato comunemente staffa per l'installazione a muro.





Le staffe per l'installazione a parete differiscono sotto diversi aspetti: tra i più importanti il peso massimo supportato, lo standard VESA, la distanza dal muro, l'inclinazione e la rotazione permessa.

Attenzione però: nonostante la distanza tra i fori del TV rispecchi uno standard, non si può acquistare una staffa qualsiasi nella certezza che vada bene per il proprio TV. Rimanendo sui modelli Samsung, il grosso vantaggio è che la compatibilità tra il modello di TV e la staffa è chiaramente indicata e rende semplice il processo di selezione: le staffe differiscono per standard VESA, peso massimo gestibile, dimensione di display compatibile e funzionalità. Dalla staffa dipende la distanza del TV dalla parete, la possibilità di allontanarlo o avvicinarlo a seconda delle esigenze, ma anche ruotarlo e inclinarlo per andare a "coprire" determinate aree della stanza, operazione quanto mai importante per installazioni di tipo business dove il TV viene usato anche per presentazioni.



Il catalogo Samsung è ricchissimo di soluzioni: staffe estremamente robuste per TV di grande polliciaggio (fino a 85''), unite a un modello versatile compatibile con display da 32” a 65” (WMN550M/XC) contraddistinto da un'eccezionale semplicità di installazione.

In questo caso, infatti, il prodotto si compone di due piccole placche facilmente applicabili a muro e alle quali il televisore, indipendentemente dal polliciaggio, viene appeso in modo semplice e sicuro. In più il particolare design dei supporti fa sì che il TV possa essere installato a 17mm o 40mm di distanza dalla parete, cosa che va decisa sulla base del posizionamento dei connettori e dei cavi che vengono usati.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Chi vuole ottenere il massimo risultato estetico con uno sforzo davvero trascurabile può optare per un TV Samsung QLED, che ottimizza l'installazione a parete grazie alla tecnologia No Gap Wall-Mount: in pratica i modelli QLED possono essere installati a parete tramite una staffa che si installa in un attimo e dispongono di un particolare aggancio che minimizza lo spazio vuoto tra parete e pannello posteriore del TV. In sostanza, mentre una staffa tradizionale finisce per creare uno spessore tra il TV e la parete, la tecnologia No Gap Wall Mount fa sì che il TV resti a filo della parete, con pregevoli conseguenze estetiche.

L'aggancio in questione (si veda il video qui sopra) è leggermente incassato nel TV e offre la massima versatilità e semplicità d'uso possibile, oltre a sottolineare lo spessore millimetrico del Samsung QLED nel caso si opti per l'installazione a parete.
Imperativo far sparire i cavi

Installare il TV a parete è una scelta soprattutto estetica, ma se poi ci si trova con cavi che dal TV corrono disordinatamente lungo il muro, il beneficio si perde. Anzi, in questo caso è meglio installare il TV su un mobile o un supporto così che sia semplice e intuitivo occultare i cavi alla vista. Qualora si opti per l'installazione a parete, la gestione dei cavi che devono raggiungere il TV è prioritaria e va fatta prima di iniziare i lavori, onde evitare errori nel posizionamento di fori e canaline. Qui il progetto dipende dal TV e dall'ambiente in cui viene installato, per cui è possibile dare unicamente delle indicazioni di massima; in caso di dubbi o di lavori complessi, occorre rivolgersi a un professionista.

Quasi tutti i TV in commercio ospitano le connessioni nel pannello posteriore, meglio se in un'apposita ansa realizzata proprio per permettere ai connettori di non creare ulteriori spessori; in altri casi tutte le connessioni sono poste in posizione laterale, talvolta - come nei migliori Samsung SUHD o QLED - sono in un piccolo box esterno: questa soluzione è la migliore ai nostri fini poichè si dovranno occultare solo due cavi, quello di alimentazione e quello (sottilissimo nei QLED, quasi invisibile) che collega il TV al box esterno, cui a loro volta verranno collegate tutte le sorgenti. Se per l'audio si intende usare una soundbar, il consiglio è di acquistare un modello gestibile via bluetooth tra il TV e la soundbar stessa, così da evitare ulteriori cavi.



Se le connessioni sono poste in un'ansa del pannello posteriore del TV, la soluzione migliore consiste nell'usare cavi con connettori che ruotano di 90° per evitare ulteriori spessori o, in alternativa, acquistare degli adattatori pensati proprio per permettere la rotazione ad angolo retto di cavi non nati con questa particolarità. Dopo di che, una volta studiato il posizionamento dei vari connettori all'interno del TV, occorre trovare un modo per far sì che i cavi giungano alle sorgenti, al box esterno e all'alimentazione elettrica senza scendere lungo il muro in modo disordinato: quella più comune è una canalina realizzata ad hoc, soluzione per la quale esistono anche varianti di design, ossia piccoli mobiletti verticali o copricavi da arredo. Questa soluzione è tranquillamente realizzabile da sè e non comporta lavori strutturali.

L'ipotesi più comune, cioè la canalina da dipingere, lascia una traccia visibile delle connessioni ma come detto esistono soluzioni d'arredo per la parete del TV che fondono la praticità della canalina con un design estremamente moderno e curato.



L'altra possibilità, per la quale c'è bisogno di personale esperto e di una certa fase di studio, consiste nel realizzare strutture ad hoc nella casa o una piccola contro-parete in cartongesso di qualche centimetro di spessore, da colorare opportunamente affinché non si notino stacchi con la parete circostante.

La contro-parete, sulla quale il TV viene installato, viene forata in modo strategico per occultare i cavi e permettere loro di sbucare in prossimità delle sorgenti e/o della presa di alimentazione. Questa soluzione, cui si somma l'ipotesi di far passare i cavi direttamente nel muro (laddove possibile, s'intende), è perfetta qualora si abbiano in programma lavori di ristrutturazione o si decida di porre in essere interventi strutturali per abbellire e rendere più moderno il look della propria abitazione.

Fonte DDay
Tornare in alto Andare in basso
 
Scuola di TV: come installare il TV a parete e tutti i vantaggi
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Domenica, appenzell, scuola
» Studente scalzo a scuola!
» Installare "da soli" la Telecamera posteriore
» Installare servosterzo
» POLISPORTIVA ANDRIENSIS - SCUOLA CALCIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LINUXSAT :: Download :: Download :: Edicola-
Andare verso: