LINUXSAT
Se è la prima volta che ti connetti ricordati...
prima di chiedere è obbligatorio presentarsi nella
sezione presentazioni
pena il BAN immediato


IL MONDO DEL SATELLITE E DELLE MODIFICHE Avvertiamo che vedere una PayTV senza una valida sottoscrizione è illegale !!! Tutti i file su questo forum sono solo a scopi sperimentali e educativi.
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
presentarsi prima di fare richieste pena il Ban
dalla settimana prossima cancelleremo tutti gli utenti che non hanno postato neppure una volta .
Argomenti più visti
GUIDA INSTALLAZIONE FIRMWARE+LISTA FERGUSON ARIVA 150 COMBO
SKYBOX F3-F5 FIRMWARE+LISTA GIUGNO 2015
Immagine openPLI 4.0 x Zgemma H5
Come installare un nuovo firmware sul v8
Immagine openPLI 4.0 beta x Zgemma H2H
Immagine openPLI 4.0 x Zgemma i55
SKYBOX F3S-F5S FIRMWARE+LISTA GIUGNO 2015
Immagine openPLI 4.0 beta x Zgemma H2S
ARIVA 252 IPTV FILE
Immagine openPLI 4.0 beta x Zgemma HS
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 22 il Mer 6 Gen 2016 - 13:15
Migliori postatori
augu (2254)
 
dipa1967 (639)
 
Cuoco84 (259)
 
cannato (203)
 
Maverik (155)
 
ignazio86 (83)
 
elfaggio (22)
 
andrea75 (13)
 
vmax (9)
 
il rustico (9)
 

Condividere | 
 

 DDL Concorrenza è legge: novità su telefonia, TV e telemarketing

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
augu
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 2254
Data d'iscrizione : 13.03.16
Età : 60

MessaggioTitolo: DDL Concorrenza è legge: novità su telefonia, TV e telemarketing   Gio 3 Ago 2017 - 15:54



Due anni dopo la prima formulazione, il ddl Concorrenza diventa legge. Tantissimi temi trattati, tra cui molti relativi al digitale: telemarketing, abolizione del "parity rate" per le offerte online, vincoli massimi di 24 mesi per i contratti TLC e TV sono i punti forti.
Il ddl Concorrenza è legge. A più di due anni (20/2/2015), migliaia di interventi, lungaggini varie e quattro letture dalla prima formulazione, il disegno di legge sulla Concorrenza ha ottenuto oggi l’ok definitivo in Senato con 146 sì e 113 no, diventando così legge nell’ultima formulazione modificata dalla Camera a giugno. Nonostante le critiche, tra cui quella delle associazioni di consumatori e di M5S, il ddl Concorrenza si trova oggi da disciplinare moltissime materie e argomenti, tra cui il mercato dell’energia, le banche, il telemarketing, diverse attività di libera professione, comunicazioni, trasporti, turismo e molto altro ancora.

Mentre l’Antitrust esprime soddisfazione per il valore simbolico dell’operazione, pur ricordando il passo indietro rispetto alla formulazione originaria, il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha dichiarato che si tratta di “un importante segnale di serietà per il Paese” e che, al fine di renderne rapida l’applicazione, “Il Mise è fin d'ora al lavoro per definire nei tempi più brevi possibili tutti i decreti attuativi necessari per la piena efficacia della legge”.

I temi trattati dal ddl Concorrenza sono diversi, molti dei quali riguardano direttamente il digitale. Di particolare rilevanza sono le norme relative al cambio degli operatori tlc e TV: i clienti dovranno da ora essere chiaramente informati sui costi da sostenere per il cambio dell’abbonamento, è possibile dare recesso anche solo online e i vincoli temporali – molto frequenti nel mondo della comunicazione mobile e delle reti fisse – non possono essere superiori ai 24 mesi.
Importanti novità anche in ambito di pagamenti digitali, che per musei ed eventi culturali potranno avvenire anche via smartphone, e di telemarketing: in particolare, l’ultimo passaggio del testo alla Camera (poi approvato) aveva eliminato l’obbligo per i call center di dichiarare la natura commerciale della telefonata e l’identità dell’azienda per conto di cui essi operano. Inoltre, i numeri a tariffazione speciale potranno attivare la tariffazione stessa solo dalla risposta dell’operatore.

Nessuna novità diretta sul fronte Uber, Taxi e trasporto pubblico non di linea: il Governo ha un anno per rivedere – via ddl – tale disciplina, che per il momento resta inalterata. Molto interessante, infine, la secca bocciatura alla cd Parity Rate, ovvero quel vincolo per gli albergatori di non proporre offerte migliori rispetto a quelle dei portali di offerte online come Booking. D'ora in poi gli alberghi potranno fare offerte indipendenti a loro piacimento, anche migliori di quelle concordate con i portali leader del settore delle prenotazioni.

Fonte DDay


Tornare in alto Andare in basso
 
DDL Concorrenza è legge: novità su telefonia, TV e telemarketing
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Novità Head......
» In arrivo novità in casa Suzuki.....
» nuovo decreto legge pneumatici e cerchi!!!!!!!
» Novità per il 2013
» Novità Rupes!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
LINUXSAT :: Download :: Download :: Edicola-
Andare verso: